CERTIFICAZIONE GEV-EMICODE: GLI ADESIVI DEL FUTURO SONO A BASSO RILASCIO DI VOC

pavimenti-prodotti-gev

La qualità dell’aria che respiriamo è diventata particolarmente importante, soprattutto a causa della pandemia data dal COVID19. Costruire le nostre case, le nostre aziende e i nostri uffici con materiali a basso rilascio di composti organici dannosi per la salute e per l’ambiente come i VOC (Volatile Organic Compounds) è diventato altrettanto importante.

Per questo, nell’articolo di oggi, vogliamo parlarvi della classificazione EMICODE di GEV, l’associazione tedesca che si occupa della certificazione dei prodotti usati nell’installazione dei pavimenti, come rivestimenti, adesivi e sigillanti che emettono un basso livello di VOC (Volatile Organic Compounds).

Infine, indicheremo i benefici che si ottengono utilizzando questo tipo di prodotti e segnaleremo gli adesivi COLLANTI CONCORDE che hanno ottenuto la certificazione EMICODE.

 

 

L’ASSOCIAZIONE TEDESCA GEV: PUNTO DI RIFERIMENTO PER L’EDILIZIA

GEV è un’associazione tedesca per il controllo delle emissioni, nata nel 1997 che lavora nell’ambito dell’edilizia e della tutela dei consumatori. Il suo obiettivo è proteggere i lavoratori, i consumatori finali e l’ambiente fornendo un sistema di certificazione per i prodotti usati nell’edilizia, come gli adesivi, che rilasciano un basso livello di VOC (Volatile Organic Compounds), componenti organici che si disperdono nell’aria anche per molti giorni, dopo la loro installazione.

GEV è riconosciuta a livello globale ed è un punto di riferimento per imprese edili, artigiani, architetti e progettisti.  Rivolgersi a GEV per orientarsi nella scelta dei prodotti per la propria attività, significa dotarsi di articoli all’avanguardia, che guardano al futuro dell’edilizia, più verde.

 

LA CLASSIFICAZIONE GEV

GEV suddivide i materiali da costruzione in tre classi di emissioni: EC2, EC1 ed EC1PLUS.

 

La classe EC2 è quella base. Il prodotto soddisfa i requisiti minimi richiesti in termini di livello di emissione.

 

La classe EC1 è quella che attesta un livello di emissioni molto basso e quindi soddisfa anche i requisiti più stringenti in tema di protezione di salute e ambiente.

 

La classe EC1PLUS, infine, è la premium class e attesta il livello minimo di emissioni che è possibile scientificamente garantire oggi.

 

Una volta che un prodotto rientra in una delle tre classificazioni e ottiene la certificazione,  il produttore s’impegna a continuare a perseguire e a garantire un basso livello di emissioni tali da continuare a meritarla. GEV sottopone le aziende a rigidi controlli a campione: nel caso vi fossero reiterate irregolarità per la stessa azienda, la certificazione può essere tolta e, nei casi più gravi, si prevede l’esclusione permanente dalla possibilità di ottenerla.

 

PERCHÉ E IMPORTANTE SCEGLIERE ADESIVI CERTIFICATI GEV-EMICODE

peoplePer la salute delle persone

Specie negli ultimi anni, si è visto come molte più persone passino sempre più tempo in ambienti chiusi, spesso poco arieggiati. È importante quindi scegliere materiali da costruzione a basso rilascio di VOC.

Per il pianeta

Fortunatamente anche il mondo dell’edilizia comincia a colorarsi di verde. In futuro il costo degli edifici si baserà anche sui materiali usati in fase di costruzione: quindi l’uso di sostanze inquinanti porterà a una svalutazione dell’immobile

mercato-crescitaPer essere più competitivi sul mercato

Sempre più gare d’appalto richiedono almeno la certificazione EC1. Inoltre, alcuni programmi per l’edilizia come LEED, DGNB e BREEAM promuovono l’uso dei prodotti certificati EMICODE.

 

I PRODOTTI GEV DI COLLANTI CONCORDE

Collanti Concorde è orgogliosa di avere a catalogo una linea di prodotti certificati EMICODE. Abbiamo iniziato a certificare alcuni dei nostri prodotti  nel 2021, e nel 2021 abbiamo ottenuto la certificazione EC1PLUS, che attesta che i prodotti PROTOVIL 2821, il DELTAVIL 440/C e l’l’EXTRAPUR sono prodotti rilasciano un livello minimo di VOC.

 

Il Protovil 2821 è studiato per i rivestimenti di pannelli in truciolare, mdf e altri supporti assorbenti con carte impregnate o fogli in PVC. Trova applicazione negli incollagli di mobili per camere, uffici ecc.

 

Il Deltavil 440/2C é invece usato per la fabbricazione di pavimenti sopraelevati destinati a uffici e locali e commerciali.

 

Infine, l’Extrapur è usato per la fabbricazione di roulotte, pannelli per pareti continue, celle frigorifere, pareti e porte isolanti. Richiede che almeno una delle parti da incollare porti un contributo d’acqua alla linea collante.

 

Scopri di più sui prodotti certificati GEV visitando la pagina dedicata cliccando qui.

 

Curioso di provare uno dei noi prodotti GEV?

Contattaci, ti daremo tutte le informazioni.